Brain Sail

Trentino Team Building
Today there’s a challenge for star players! For many years we’ve trained to face the storm, but it’s even more important to use new maps to deal with dead calm.
Brain Sail is a team building activity, which allows the team to develop new maps and strategies to work in a new organization, which is able to stand out and anticipate the changes. The team building activity uses the sailing navigation as instrument of Outdoor Management Training. In fact, navigation is an extraordinary metaphor of company life: you plan the route and the winning strategy, deal with the unexpected and manage the team, respecting the navigation roles, in a narrow space, which requires self control and the ability to adapt.
But what’s going on when there’s no more wind? This is what’s happened during our two workshops Sailing Team, in Montecarlo and at Lake Garda. And teams went into crisis.
Brain Sail supports the team to see the crisis as an opportunity, not only as a threat.
Some suggestions. There’s no wind: are you going to sunbathe or looking for it? There’s a strong wind: is it a problem or a challenge? A map: million of ways to your destination. No maps: follow your dream about your destination. Position fixing: you could go wherever you want…if you know where you are. Vision: you need to distance yourself from the island, to see the island. Resources: the water, the ship, the team…and the relationship. The most beautiful dream: staying in the nature and enjoying a good company. Questa di oggi è una prova da fuoriclasse! Per anni ci siamo allenati alle tempeste, ma per affrontare la calma piatta è ancora più cruciale usare nuove mappe.

 

Brain Sail è un percorso di team building che sostiene il team a cercare nuove mappe e strategie per operare in una organizzazione nuova, capace di distinguersi ed anticipare i cambiamenti. Il team building si avvale della navigazione in barca a vela quale strumento di formazione Outdoor Management Training. La navigazione è infatti una straordinaria metafora della vita aziendale: in uno spazio ristretto che richiede buone doti di adattamento e autocontrollo, si pianifica la rotta e la strategia di regata vincente, si affrontano gli imprevisti e ci si coordina col team facendo i conti coi ruoli richiesti dalla navigazione.
Fin qui tutto bene. Ma cosa succede quando manca il vento? Nel corso di due seminari Sailing Team, a Montecarlo e sul Lago di Garda trentino, ci è successo proprio questo. E il team è entrato in crisi. Brain Sail intende sostenere i team nell’interpretare le crisi come opportunità e non solo come minaccia.
Alcune suggestioni. Non c’è vento:  prendi il sole o vai a cercarlo? C’è molto vento: è un problema o una sfida da superare? Una mappa: milioni di strade per la tua meta. Nessuna mappa: coltiva il sogno della tua meta. Il punto nave: puoi andare dove vuoi … se sai dove sei. La vision: devi allontanarti dall’isola per vedere l’isola. Le risorse: l’acqua, la barca, il team … e la relazione. Il sogno più bello: stare in mezzo alla natura e godere di ottima compagnia.